Vitamina A - Farmacia Vita Nuova - Mondofarmacista

Pagina FB Vita Nuova
Vita Nuova
IL SITO INFORMATIVO DELLA
Seconda Pagina Fb
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vitamina A

Informazioni
Vitamina A


Questa vitamina fa parte delle cosidette vitamine "liposolubili" (sono solubili nei solventi grassi, come l' olio) che per questa loro proprietà permangono più a lungo nell' organismo poichè tendono a fissarsi meglio dentro le cellule, in particolare quelle di alcuni organi come il fegato ed i reni. Il loro fabbisogno non è quindi impellente come le vitamine idrosolubili, ma al contempo un loro apporto esagerato può dare un problema di sovraccumulo con effetti collaterali.

La vitamina A pura viene prevalentemente utilizzata per la cura di patologie specifiche. Il suo precusrsore, L'Acido Retinoico, è utilizzato con grandissima prudenza (può dare malformazioni fetali) nella cura dell'acne nei casi non rispondenti ad altri trattamenti.   Per la prevezione ed il benessere è più indicato assumere la vit. A contenuta negli estratti naturali (Es. Olio di carota). Sembra che l'assunzione di integratori a base di vit. A ed E, o meglio di polivitaminici, possa giovare a chi soffre spesso di afte. E' buona norma assumere queste sostanze ad esempio per preparare la pelle ad una migliore abbronzatura cominciando almeno un mese prime dell'esposizione al sole. Chi fa molte "lampade" dovrebbe assumerla insieme agli antiossidanti quali vitamina C, coenzima Q ecc. Ricordiamo ai patiti dell'abbronzatura a tutti i costi che l'esposizione ai raggi UV senza precauzioni (sia prima che dopo l'esposizione) porta all'invecchiamento precoce della pelle che perde il collagene e assume il tipico aspetto "grinzoso"  (pelle da vecchi). Utilizzate sempre protezioni, (che non limitano l'abbronzatura ma schermano dagli UV nocivi), dopo l'esposizione, soprattutto se intensa, idratate e nutrite con doposole e creme riparatrici e reintegrate con collagene ed acido jaluronico anche per bocca. .
Vitamina A: (RETINOLO O AXEROFTOLO)

Indicazioni principali: Migliora la visione alla luce crepuscolare e notturna (infatti essa entra direttamente come agente nei processi visivi) e la secchezza della cornea; ha quindi un' azione protettrice delle mucose e degli epiteli in genere ed anche un attività legata all'aumento della resistenza alle infezioni delle vie respiratorie . Inoltre diminuisce la durata di alcune malattie stimolando il timo; promuove l'accrescimento, la resistenza delle ossa, la salute della pelle, dei capelli, dei denti, delle gengive per lo stimolo delle sintesi proteiche.

Indicazioni secondarie: Trattamento di "macchie senili"; acne, impetigine, foruncoli, ulcere aperte, psoriasi (anche come Acido Retinoico, precursore della vit.A, per uso esterno), produzione di ormoni sessuali; Trattamento dell'impotenza; prevenzione di difetti congeniti del feto durante la gravidanza; Prevenzione e talvolta trattamento del cancro tramite neutralizzazione della potenziale cangerogenicità di alcune sostanze; trattamento nelle dissuefazioni dal fumo.

Fonti e proprietà: La maggiore quantità di vit. A la troviamo negli oli di fegato di pesce; fra gli alimenti più diffusi da noi i più ricchi sono il fegato, mentre buoni quantitativi si trovano nel tuorlo d'uovo, nel burro, nel latte e nei derivati freschi (panna), nelle carote nei pomodori maturi, nelle arance, nelle pesche e nelle albicocche. Una volta digerita, la Vit.A migra dall' intestino al fegato, dove si accumula; da qui viene distribuita negli altri tessuti dove rimane legata ad una proteina specifica. Il retinolo è resistente alla cottura, ma deperibile in presenza di luce intensa e viene ossidato facilmente dall' ossigeno; perciò gli alimenti che lo contengono devono essere conservati al buio in frigorifero. La carenza di vitamina A è provocata, oltre da prolungata privazione degli alimenti in cui essa è contenuta, anche da patologie di malassorbimento, come il morbo celiaco, la colestasi, la cirrosi epatica, la fibrosi cistica. La mancanza di essa provoca diminuzione della visione notturna (emeralopia), pelle rugosa, ridotto accresimento nei bambini, aumentata tendenza alle infezioni, secchezza ed ulcerazioni della cornea. Il sovraccumulo di questa vitamina provoca nausea, vomito, irritabilità, aumento della pressione endocranica, desquamazione cutanea; per fortuna il processo è reversibile ed i sintomi scompaiono eliminandone l'assunzione.
Mappa
FARMACIA VITA NUOVA SAS
V. Palombarese, 137-141
00013 Fonte Nuova RM
06 9050088
Mail Vita Nuova
Torna ai contenuti | Torna al menu