Vitamina B - Farmacia Vita Nuova - Mondofarmacista

Pagina FB Vita Nuova
Vita Nuova
IL SITO INFORMATIVO DELLA
Seconda Pagina Fb
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vitamina B

Informazioni
Le vitamine del gruppo B.


Fanno parte delle cosidette Vitamine idrosolubili, che hanno la caratteristica, al contrario di quelle liposolubili, di essere facilmente espulse dall' organismo con i liquidi, e quindi il loro fabbisogno è giornaliero ed una alimentazione è corretta quando ne prevede una sufficente assunzione.
Queste vitamina sono indicate per: Stati di debilitazione generale, secondaria a varie malattie, stress psico-fisici intensi, anoressia, anemia, acolismo, obesità, patologie neurologiche varie, periodi post-operatori. Il fatto di essere facilmente solubili in acqua le rende particolarmente assorbibili dall' intestino. In parte sono sintetizzate dalla flora batterica dell' intestino. Da qui vengono trasportate dal sangue verso tutti gli organi che le utilizzano e vengono continuamente e abbondantemente metabolizzate dalle cellule.

VITAMINA B1 (TIAMINA )
È indicata per: Promozione del'accrescimento: Aiuto alla digestione dei carboidrati: Migliora l' attitudine mentale (vitamina " morale "): Permette un normale funzionamento del sistema nervoso, dei muscoli e del cuore. Viene anche indicata per: protezione del sistema nervoso attaccato dal virus Herpes Zooster; Sollievo dalla dolore di denti dopo interventi: Aiuta nel mal d' aria, di mare e d'auto. Condizioni che necessitano aumento della tiamina: cottura dei cibi, caffeina, alcool, manipolazioni dei cibi, esposizione prolungata al'aria ed all'acqua, estrogeni (pillole contracettive), farmaci solforati, fumo di sigarette, assunzione di elevate dosi di zucchero, farmaci antiacidi . Dosi abituali: da 100 a 300 mg. al di.

Fonti e proprietà: La vit. B1 è presente in tutti i tessuti vegetali e animali. Viene distrutta con la cottura. Se introdotta in eccesso viene espulsa in gran parte con le urine. La sua carenza provoca il beri-beri, malattia caratterizzata da debolezza mentale e fisica, crampi muscolari e dilatazione del muscolo cardiaco.

VITAMINA B2 (RIBOFLAVINA)
Indicazioni principali: Funzione visiva; Ragadi agli angoli della bocca; Geossite; Dermatite seborroica; Labilità delle mucose del tubo digerente. E' indicata anche per: salute della pelle, capelli, unghie; Formazione degli anticorpi e dei globuli rossi; Assieme alla vitamina B5 e alla B2 lavora come ha anabolizzante naturale utilizzando meglio i principali nutrienti alimentari quali i carboidrati, i lipidi e le proteine.

Fonti e proprietà: è molto diffusa nelle verdure fresche e nella carne (tessuto muscolare e adiposo). E' stabile al calore (quindi resiste la cottura) ma instabile alla luce. Le riserve di vit. B2 persistono a lungo, quindi la sua carenza si manifesta dopo molto tempo. La sua carenza porta a lesioni della mucosa orale e degli occhi.

VITAMINA PP o B3 (NICOTINAMIDE o NIACINA)
E' indicata principalmente per: trattamento di varie dermatiti; miglioramento della circolazione periferica; riduzione dell' ipertensione; migliora l'utilizzazione dei cibi da parte dell' organismo; riduce il colesterolo; Previene e mitiga gli attacchi di cefalea migrante. Altre indicazioni: migliora le funzioni gastrointestinali, diarree; è indicate come coadiuvante nella sindrome di Menière (forma di labirintite dovuta a patologia dei centri dell' equilibrio); migliora il rinnovamento della cute e dei suoi annessi (unghie e capelli); coadiuva nel trattamento dell'alcolismo; è utile nell' affaticamento mentale e nello stress in genere; nell' insonnia; nella prevenzione dei danni causati dagli agenti cancerogeni e dai cibi tossici.

Fonti e proprietà: è contenuta nella carne, nel pesce, nel frumento e sua farina. Si trova anche nel mais, ma in una forma non assorbibile, spesso la sua carenza si osserva infatti in paesi la cui dieta è quasi esclusivamente basata sul mais. La vitamina PP viene accumulata nel fegato. La carenza di questo elemento si manifesta con una malattia caratteristica: la pellagra. In Italia era frequente fra i contadini che si cibavano quasi esclusivamente di polenta. I sintomi sono rappresentati da ulcerazioni della pelle, sopratutto delle parti esposte, infiammazioni del cavo orale, diarrea, confusione mentale, demenza, facile irritabilità. Una eccessiva assunzione può determinare rossori, crampi, oltre alle solite cefalee e nausee, fino a veri e propri danni epatici.

VITAMINA B5 (ACIDO PANTOTENICO)
Indicazioni principali: Aumenta la resistenza alle infezioni; Shock post-operatorio; prevenzione della fatica; Riduce gli effetti indesiderati e tossici di alcuni antibiotici. Altre indicazioni: tendenza a soffrire frequentemente di crampi muscolari; Inappetenza; Stitichezza; Stress; Artrite; Danni da radiazioni; Digrignamento dei denti; Accrescimento corporeo e del sistema nervoso centrale.

Fonti e proprietà: e contenuta in tutti gli alimenti, quindi una sua carenza è rara;ne sono ricchi i cereali integrali, la carne, le uova, i vegetali verdi, le noci. Normalmente non si riscontrano situazioni di carenza, ma sperimentalmente sono state indotte su soggetti volontari ed i sintomo sono: il vomito, dolori addominali, l' affaticamento e l' insonnia.

VITAMINA B6 (PIRIDOSSINA)
La richiesta di questa vitamina aumenta quando si seguono diete ricche di proteine. Importantissima inoltre per la produzione di anticorpi e di globuli rossi. E' indicata principalmente come: Diuretico naturale; Favorisce l'assimilazione delle proteine e dei grassi; Allevia la nausea; Promuove la sintesi degli anticorpi; Può ridurre il fabbisogno di insulina nei diabetici; Prevenzione dell' aterosclerosi; Edema ciclico pre-mestruale; Alcuni problemi della menopausa (per esempio artrite-artrosi della meno pausa). Indicazioni secondarie: inerviene nella trasformazione del Triptofano (un Amminoacido) in Niacina; previene numerosi disturbi neurologici e della pelle (acne e seborrea); Crampi muscolari e contratture muscolari; Alcune forme di neurite delle estremità; prevenzione del cancro; prevenzione della carie dentale; in gravidanza nella prevenzione delle tossicosi gravidiche e delle convulsioni; depressione secondaria a volte conseguente all' uso della pillola anticoncezionale; calcolosi renale; asma; sindromi schizofreniche.

Fonti e proprietà: si trova nelle verdure, nella carne, nei cereali integrali. L' avitaminosi è molto rara; porta ad anemia, dermatiti, disfunzioni del sistema nervoso. E' deperibile con la cottura.

VITAMINA B8 (BIOTINA o VITAMINA H)
Le indicazioni principali sono: coadiuvante nei trattamenti della calvizie; sollievo nei crampi muscolari; coadiuvati in eczemi e dermatiti. La Biotina partecipa alle reazioni di sintesi degli acidi grassi, al metabolismo degli amminoacidi ed alla formazione del glicogeno (il "carburante dei muscoli").

Fonti e proprietà: E' diffusa nelle verdure, nei legumi e nella carne e per questa ragione è difficile la sua carenza. Ne può risentire chi abusasse dell' albume d' uovo (o mangiasse grandi quantità di uova crude intere); l' albume contiene una proteina, l' avidina, che lega strettamente la Vit. H impedendone l' utilizzo da parte dell' organismo. Sintomi dell' avitaminosi: affaticamento, depressione, nausea, dolori muscolari, glossite (infiammazione della lingua) e dermatite.

VITAMINA B9 (ACIDO FOLICO)
Indicazioni principali: Prevenzione delle malformazioni fetali, accrescimento; anemie macrocitiche da carenza di folati e vit. B12; diradamento dei capelli ; Alterazioni gastrointestinali. Indicazioni secondarie: Disordini della circolazione periferica nell' aterosclerosi.

Fonti è proprietà: si trova nelle foglie di tutti i vegetali verdi, nel fegato e nel rene. E' poco stabile al calore ed alla luce. La carenza è rara ed è dovuta in genere al consumo, protratto a lungo, di soli cibi cotti o mal conseravati o a malassorbimento intestinale. La mancanza di questo fattore porta ad anemia megaloblastica (globuli rossi più grandi della media, in numero insufficente e con poca emoglobina). Il fabbisogno aumenta notevolmente in gravidanza poichè il feto in accrescimento ne assimila grandi quantità.

VITAMINA B12 (CIANOCOBALAMINA)
Indicazioni principali: Interviene nella sintesi dei globuli rossi; nei processi di crescita corporea; aumenta l'appetito nei bambini; è un neuroprotettore; favorisce il rafforzamento del sistema immunitario. Secondarie: Allevia i sintomi pre e post mestruali; E' considerato un tonico "adattogeno" associata ad acido folico; allevia l' irritabilità; può essere utile nella bassa capacità di concentrazione metale e memoria; coadiuva nel trattamento di alcuni disturbi neurologici.

Fonti e proprietà: si trova sopratutto negli alimenti di origine animale (tessuto muscolare, fegato e rene ) ed è praticamente assente nei vegetali. Viene assorbita dal tratto dell' intestino detti Ileo grazie al "fattore intrinseco", una specifica proteina. E' deperibile nella cottura e alla luce. La sua carenza, dovuta spesso a dieta inadeguata, malassorbimento proprio della parete inestinale o indotto da batteri e/o parassiti intestinali, a gastriti croniche , porta ad anemia caratterizzata da alterata maturazione dei globuli rossi ed a degenerazione dei nervi periferici.

ACIDO PARAMMINOBENZOICO (PABA).
E' utilizzabile solo in presenza di vit. B5 ed è sintetizzato anche dal nostro organismo. Partecipa al processo di sintesi dell' Acido folico ed ha la proprietà di filtrare i raggi solari. E' un coadiuvante nella cura di eczemi, sclerodermi e penfigo. Non sembra sia essenziale per il nostro organismo, ma è un fattore vitale per gli organismi unicellulari, poichè questi utilizzano il PABA per sintetizzare l' acido folico, indispensabile per la loro esistenza. Gli antibiotici quali la penicillina uccidono i batteri bloccando questo processo di sintesi dell' acido folico. Il nostro organismo invece assume l' acido folico sopratutto dagli alimenti, di conseguenza non risente dell' azione nociva delle penicilline.








Mappa
FARMACIA VITA NUOVA SAS
V. Palombarese, 137-141
00013 Fonte Nuova RM
06 9050088
Mail Vita Nuova
Torna ai contenuti | Torna al menu